Chi sono gli attori e i soggetti che operano sul mercato energetico italiano?

L’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) è un organismo indipendente per favorire lo sviluppo concorrenziale e regolamentare le filiere di energia elettrica, gas naturale, acqua potabile e rifiuti a seguito delle liberalizzazioni di tali mercati.

In altre parole, l’ARERA è l’arbitro che definisce e fa rispettare le regole in questi settori.

La legge istitutiva 481/1995 assegna all’Autorità la funzione digarantire la promozione della concorrenza e dell’efficienza nel settore dei servizi di pubblica utilità, assicurandone la fruibilità e la diffusione in modo omogeneosull’intero territorio nazionale,definendo un sistema tariffario certo, trasparente e basato su criteri predefiniti, promuovendo la tutela degli interessi di utenti e consumatori.

Per saperne di più, visita il sito di ARERA.

Terna è la società a controllo pubblico che gestisce, in regime di monopolio, la rete elettrica nazionale.

Nasce dallo scorporo della rete di trasmissione dall’Enel avvenuta nel 1999 a seguito della liberalizzazione, e dal 2004 è quotata sulla borsa di Milano (ISIN IT0003242622).

Tramite la controllata Terna Plus, si occupa anche dello sviluppo di nuovi business in Italia e all’estero.

Per saperne di più, visita il ufficiale di Terna all’indirizzo www.terna.it.

GME sta per Gestore dei Mercati Energetici S.p.A., società del Gruppo GSE che si occupa di amministrarei mercati all’ingrosso dell’energia elettrica, del gas, dei carburanti e dei certificati ambientali in Italia.

Nata inizialmente come Gestore del Mercato Elettrico per consentire l’avvio della borsa dell’energia e del mercato deiCertificati Verdi nel 2004, nel corso degli anni ha via via ampliato il proprio perimetro di attività,sia aggiungendo ulteriori mercati dell’energia come quelli infragiornalieri e a termine, sia permettendo di negoziare nuovi prodotti comeil gas, i carburanti e vari titoli ambientali (Titoli di Efficienza Energetica o Certificati Bianchi e Garanzie di Origine).

Per saperne di più, visita il sito del GME.

SNAM è la principale società che gestisce le infrastrutture del metano in Italia. Si occupa infatti del trasporto del gas lungo tutta la penisola, e di gestire tramite la controllata STOGIT i depositi di stoccaggio.

È controllata per circa il 30% dallo Stato Italiano tramite Cassa Depositi e Prestiti, mentre il restante 70% è distribuito tra diversi investitori, con queste azioni quasi interamente scambiabili sulla borsa di Milano (ISIN IT0003153415).

Per saperne di più, visita il ufficiale di Snam all’indirizzo www.snam.it.

Il GSE è il Gestore dei Servizi Energetici S.p.A., una società interamente pubblica che si occupa di numerosi aspetti della filiera energetica italiana, tra cui la promozione delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica e le attività connesse.

Nasce con il nome di GRTN (Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale) nel 1999 a seguito della liberalizzazione del mercato, con il compito principale di gestire la rete elettrica nazionale in maniera indipendente dall’Enel.

Nel 2005 questa attività viene ceduta a Terna e il GSE assume il ruolo odierno.

Del Gruppo GSE fanno parte anche GME e Acquirente Unico.

Per saperne di più, visita il ufficiale del GSE all’indirizzo www.gse.it.

Acquirente Unico S.p.A., spesso abbreviato con AU, è la società del Gruppo GSE nata nel 1999 per occuparsi dell’approvvigionamento dell’energia elettrica per i clienti del mercato di Maggior Tutela.

Nel corso degli anni, ha progressivamente ampliato i propri compiti aggiungendo tra gli altri:

  • servizi di assistenza ai consumatori di energia;
  • gestione del Sistema Informativo Integrato;
  • supporto ai servizi di ultima istanza per gas ed energia elettrica;
  • gestione delle scorte strategiche di idrocarburi.

Per saperne di più, visita il ufficiale di Acquirente Unico all’indirizzo www.acquirenteunico.it.